lunedì 27 febbraio 2012

Che faccia da "Torta allo Yogurt" che hai!

In questo periodo sono davvero molto stanca. Durante la settimana tengo dei ritmi a dir poco sostenuti, anche una capatina al supermercato deve essere correttamente pianificata, e il fine settimana ho quasi sempre la valigia in mano (sono una pendolare dell'amore). Se si aggiunge poi una situazione lavorativa diciamo... problematica, il gioco è fatto: arrivo alla sera distrutta. Il mio "stato" dev'essere molto evidente, dal momento che, ultimamente, mi sento spesso ripetere: "Si vede proprio che sei stanca, che faccia sbattuta che hai!". Tutto ciò vanifica gli sforzi che faccio per sollevare da terra la mia autostima, ormai quasi completamente distrutta dall'immagine che vedo nello specchio ogni mattina e, ancor peggio, ogni sera. Quando mi guardo mi sembra di essere catapultata in un messaggio pubblicitario: colorito spento? occhiaie? capelli sciupati? mancanza di energia? Sì, sì, sì e sì! E non ho nemmeno il tempo di mettere tutte quelle creme che secondo televisione e giornali dovrebbero regalarmi un aspetto così vitale!

Però questa frase, che ormai sento ripetere troppo spesso, mi ha fatto venire in mente una torta che mia mamma faceva sempre quando ero piccola: la Sbattuta. Più comunemente conosciuta come Torta allo Yogurt o anche Torta dei 7 Vasetti, a casa mia era stata rinominata Sbattuta da mia nonna, la cui pragmatica concezione di torta era appunto "sbattere insieme gli ingredienti e mettere il tutto in forno". E da qui le origini del detto "Che faccia sbattuta che hai!" :-)
Arrivata a casa nostra tramite una vicina di casa quando ero bambina, scritta su un fogliettino di carta sgualcito, questa ricetta era diventata il cavallo di battaglia, di compleanni, feste e domeniche, grazie alla sua semplicità, velocità di realizzazione e leggerezza. Ricordando quei bei momenti, quando mia mamma preparava la torta e io stavo seduta a tavola mentre lei mescolava gli ingredienti, guardandola come se stesse facendo una magia, mi sono sentita subito un po' più allegra e mi sono detta: "Altro che creme miracolose: per sentirmi subito meglio ci vuole una domenica pomeriggio rilassante, trascorsa a preparare e mangiare una Sbattuta!

Quindi ecco quello che ho fatto ieri pomeriggio. L'impasto è quello originale della Sbattuta, poi, per dare un po' di sfogo alla fantasia e soprattutto per accontentare il mio ragazzo, o aggiunto goccie e cioccolato e ho realizzato delle tortine monoporzione con una simpatica guarnitura.



TORTINE SBATTUTE
1 vasetto di yogurt
3 uova
2 vasetti di zucchero
2 vasetti di farina
2 vasetti di fecola
1 vasetto di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone
Per la Guarnitura
 goccie di cioccolato fondente
200g di cioccolato fondente
latte parzialmente scremato
Procedimento
Ovviamente... sbattere insieme tutti gli ingredienti! Informare a 180°C per 30 - 40 minuti. Per le tortine invece aggiungere all'impasto le goccie di cioccolato e distribuirlo in pirottini monoporzione. Far cuocere a 180°C per 20 minuti circa. Una volta fredde far sciogliere il cioccolato a bagnomaria con qualche cucchiaio di latte e guarnirle.


Tra i numerosi vantaggi di questo impasto, vorrei citare anche che non necessita di bilancia (che non c'è a casa del mio ragazzo) e che non necessita del robot da cucina nè di particolare attrezzatura (che non ci sono a casa del mio ragazzo... lo so, lo so, anche io non capisco come possa sopravvivere senza). Inoltre l'impasto si presta ad essere modificato con la fantasia in modo semplice e veloce: provate ad esempio ad aggiungere mele e cannella, oppure cacao per realizzare una torta marmorizzata. Insomma la Sbattuta è la madre di tutte le torte e dopo averla "rievocata" non ci rimarrò più male quando qualcuno mi dirà: " Ma che faccia da "Torta allo Yogurt "che hai!".

P.s. Mi sono resa conto che in effetti i vasetti sono 8 e non 7... ma allora perchè è detta anche Torta dei 7 Vasetti?

Con questa ricetta partecipo al contest Pasqua Lievitata ideato da About Food. Le tortine mi sembrano adatte alla gita fuoriporta di Pasquetta, che ne dite?

33 commenti:

  1. Come ti capisco!
    Anche la mia vita è uno stress continuo e ormai ho le occhiaie nere sotto agli occhi!
    Tutti me lo fanno notare... che stressssss!
    Deliziosa la tua idea di trasformare un'ottima torta in questi bellissimi cupcakes!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisognerebbe prendersi una bella vacanza! Grazie mille. A presto.

      Elimina
  2. Io posso dirlo.....erano anche molto buoni :-D quando li rifai???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto presto... darò sfogo alla mia fantasia per poi testare tutto sulle mie... cavie! :-)

      Elimina
  3. Io pure posso testimoniare ! sono buonissimi !!! un bacione alla cuoca :) Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così buoni che qualcuno non voleva neanche aspettare che si raffreddassero per mangiarli! :-)

      Elimina
  4. Come sono sofficiiiiii!
    Mi unisco ai tuoi lettori,passa da me se ti va ^.^ !

    RispondiElimina
  5. Una pendolare dell'amore...che bella definizione!!! :)
    Adorabili le tue tortine! ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono anche affetta da sindrome della tristezza da lunedì mattina :-)
      Grazie mille. A presto!

      Elimina
  6. Sarà allora la primavera:-)) Anch'io sono sempre stanca e la cosa strana è che non riesco nemmeno a prendere sonno la notte!!! La torta allo yogurt è la mia base preferita, la uso spesso e sottoforma di tortine è troppo bella!!! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che sia un periodo passeggero. Anche io non dormo bene nonostante infusi di camomilla, melissa e chi più ne ha più ne metta! Grazie mille.

      Elimina
  7. Si..queste tortine sono perfette per una gita fuori porta di Pasquetta!!
    Brava! e in bocca al lupo per il Contest.
    A presto le 4 apine

    RispondiElimina
  8. che delizia queste tortine! complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono anche davvero semplici da fare e fanno una belissima figura.

      Elimina
  9. Allora è la torta ideale per me, visto che sono ultra sbattuta e stanca! ^-^ La decorazione mette tanta allegria!
    Un bacio e buon fine settimana
    Giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consolo, sto scoprendo che siamo una grande famiglia! Si i colori danno allegria, infati sono molto felice di queste giornate primaverili dove tutto è più luminoso. Grazie buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  10. Ciao Francy! Mi hai dato un ottima ricetta per il compleanno di Ale, lunedì ;) Ho fatto diverse torte allo yogurt, ma questa è ancora diversa...simile ma diversa:da provare ;) e poi ti devo dire una cosa importantissima:" Su su su su suuuuuuuu con il moraleeeeeee!!!!! :)))) Ti vogliamo pimpante!! Non importa come cadi ma come ti alzi" quindi tieni duro se stai affrontando un periodo no!! Ti mando un mare di baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che le tortine ti piacciano! :-)
      E grazie mille per il supporto, farò tesoro di quest'incoraggiamento! Un bacione e saluta anche Ale.

      Elimina
  11. Belle queste tortine sbattute, ma quando io sono sbattuta non sono ne bella ne buona :-) Ciao Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per questo bisogna mangiarsi la tortina! Per addolcirsi un po'! :-)

      Elimina
  12. Ma che belle queste tortine!! Brava! Ciao, io sono Maria, piacere di conoscerti, il tuo blog è davvero interessante!!

    RispondiElimina
  13. Ho appena scoperto questo bel blog e ho deciso di seguirti dunque a presto!!
    http://petitecuilliere.blogspot.com/
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, verrò a curiosare anche da te. Buona giornata!

      Elimina
  14. Ciao Cuoca!! Con questo impasto ho preparato una torta, è venuta molto buona! Posso pubblicare questa ricetta sul mio blog?!? Ovviamente la pubblicità alla Cuoca tra le nuvole è garantita ;) Baci buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi! Anzi mi fa molto piacere averti dato uno spunto per la tua torta. Un bacione e buona serata.

      Elimina
    2. Grazie Francy! Fatto! sei stata gentilissima! In bocca al lupo per il contest! Il Mestolo Magico approva questa ricetta e fa il tifo per te! Smack :*

      Elimina
  15. questa versione della 7 vasetti mi sembra davvero invitante.Tra l'altro non ha il vasetto di olio della versione classica, il che la rende di sicuro meno calorica, il che non guasta! complimenti per il blog! da oggi ti seguo volentieri anche io!
    spery di "babà che bontà"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà il vasetto d'olio c'è... :-( preferibilmente di semi, perchè dal sapore più delicato, ma va bene anche quello di oliva.
      Grazie a presto.

      Elimina
  16. Adoro la torta dei 7 vasetti, e adoro anche il modo in cui l'hai rivisitata!!! Da oggi seguo anche io il tuo bellissimo blog!!! Passa a trovarmi se ti va! CIao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao grazie mille, già fatto e complimenti anche a te!

      Elimina